« Odio l'ora legale | Principale | Elisa e Luisa »

30 marzo 2004

Commenti

Ciao a tutti non so se posso chiedere qua...cmq sapete mica come si chiama la canzone di che ne sarà di noi quando sono in discoteva e c'è la tipa che balla?????

scritto da Camy alle ore 20:06:50


Non bastava non aver dormito una notte dopo la visione di questo inguardabile film,scoprire poi che "che ne sarà di noi" ha ricevuto 12 nomination ai David di Donatello mi mette una tristezza addosso indescrivibile. Non c'è niente in questo film che sia lontanamente decente. La sceneggiatura sembra sia stata scritta man mano che si girava il film (attenzione...da non confondere con il neorealismo).Luoghi comuni a iosa...interrail,viaggio in grecia,canne,falò,partita tipo marrakesh express.Dialoghi pessimi tra battute sfruttate chissà quanti milioni di volte e filosofia da quattro soldi con cui gli attori cercano di passare per i soliti adolescenti dannati,tormentati e maledettamente alternativi.Dulcis in fundo la recitazione...altro che miglior attore,miglior attrice ect. ect...Muccino e company dovrebbero cambiar mestiere,il cinema è una cosa seria,il cinema è arte...Ma del resto Orson Wells lo diceva sempre,"tutti gli italiani sono dei grandi attori tranne quelli che vedi al cinema"...ciao...
scritto da totò alle ore 10:38:27


beh..avete ucciso un film come dite voi "banale" ke pero rispekkia cio ke veramente akkade a noi giovani..e molte volte questi film aiutano..perke l immedesimarsi in un personaggio a noi somigliante ci fa uscire dalla routine d tutti i giorni e guardare in terza persona cio ke siamo nella vita e magari facendoci trarre konklusioni a kui nn saremmo mai potuti arrivare sentendoci presi dal fatto stesso...troppo okkupati al NN VOLER SBAGLIARE..
questo è di certo un film ke vedendo poi negli anni a venire ci rikorderà di questi momenti e di questa generazione..
i film della loren o di de sica padre sono anke essi scontati e privi di originalita ma kmq konsiderati dei kapolavori..
si arriva in un momento in kui nn si puo essere piu originali, perke si è gia fatto tutto..sopratutto al giorno d oggi dove si korre in una maniera paurosa..
a noi giovani..ora kome ora..kosa ci stupisce se nn il pensare al nostro futuro..a KE NE SARà DI NOI?

scritto da Titty alle ore 14:24:42


e' proprio una ciofeca... diciamolo pure senza timore .-)
scritto da ava alle ore 20:20:29


Sinceramente..il film è piuttosto per adolescenti...poco originale (anzi per niente).Carina è tuttavia la colonna sonora...insomma se andate a vederlo non aspettatevi questo granchè..con i difetti di pronuncia di Muccino fa troppo ridere...E poi la Violante Placido interpreta sempre ste parti da Kazzona!!
scritto da Vale alle ore 14:33:30


vabbe' spider, sei indemoniato! vedi a giocar col diavolo? fortunatamente ho trovato la cura..
scritto da ava alle ore 17:26:22


... allora siamo spacciati....CHE NE SARA' DI NOI?..ooops pardon...
scritto da spiderfrommars alle ore 16:39:17


non credo sia un argomento che le aggradi, in realta' :-/
scritto da ava alle ore 16:28:03


...chiederemo consiglio a Carmilla...
scritto da spiderfrommars alle ore 14:49:09


beh son figli di un capostruttura Rai: conosci un esorcista abbastanza potente?
scritto da ava alle ore 13:16:04


....una maledizione!!!
scritto da spiderfrommars alle ore 12:52:11


speriamo, ma ricordati che e' uno zombie e ci sara' di sicuro un cugino, un pronipote che prendera' il suo posto :-(
scritto da ava alle ore 12:15:14


...aaaah ecco spiegato il titolo del film...vabbeh magari correndo correndo si distrae e cade in un burrone...
scritto da spiderfrommars alle ore 08:50:00


grazie per i complimenti Renzo, ma dopo quello che hai detto su Big Fish la nostra liason bloggante e' gia finita.. adieu! (scherzo)


spider tu credi di essere blasfemo, ma nei film Muccino jr corre regolarmente dietro a qualche gonnella e per farla fuggire non e' che necessiti proprio di una maschera da coccodrillo..
scritto da ava alle ore 00:59:49


..allora...la Muccino Family diventa prima una combriccola di zombie...poi una masnada di coccodrilli albini...non si vorranno mica dare anche al genere horror?...in effetti se su una locandina metti due povere criste inseguite da un coccodrillo con la faccia di Muccino Junior e sotto ci scrivi "Che ne sara' di noi?" potrebbe pure funzionare (brrrrr)
scritto da spiderfrommars alle ore 22:04:03


Ma che bel nome sto blog e quanto cinema... grazie per la visita sul mio. Sorpresa inaspettata. E per il commento...Ho visto però che abbiamo due pareri diversi su Big Fish. Parliamone prima che la frattura si acuisca. Per me sto film è una sòla galattica (vivo a Roma e quindi mi sto contaminando). Cioè l'unica cosa veramente di spirito era la battuta sul lattaio. Il resto una fiabettina americana un po' camuffata con suggestioni alla Carroll, due goccioline di nonsense e un'epopea della fantasia che francamente suona più di ammiccamento al popolo bue dal cuore buono. Poi in alcune parti il film si fa vedere, ma alla fine non vedevo l'ora che Big Fish ci lasciasse le penne. Sono un cinico bastardo o sto film è un filmetto per uomini dell'età di mezzo terrorizzati dalla paura di attentati e che devono sognare che alla fine i buoni riescano sempre?
La storia del cinema lo dirà.
Alle prox reciproche visite.
scritto da Renzo alle ore 19:23:38


avete presente "l'uomo dai due cervelli"?
ecco questo e' un orrorifico caso di "2 uomini con un cervello"!
pessima idea quella di buttarli nel cesso spider, poi fanno come i coccodrilli e s'impossessano delle fogne.. nonnononono!
scritto da ava alle ore 18:52:39


bravo spider!
scritto da ka alle ore 18:20:53


... tirare la corda e chiudere l'asse...che se no è
maleducazione...
scritto da spiderfrommars alle ore 15:58:29


da buttare nel cesso. il film silvio muccino e tutti i suoi parenti! :)
scritto da ka alle ore 15:50:36


BRRRRRR...TERRRRORE!!...UN MUCCINO ZOMBIE CHE CONTINUA A FARE FILM ANCHE DOPO MORTO...
scritto da SPIDER alle ore 13:36:00


..infatti...questo è un finto reality show che dira circa un'oretta. E' condotto da Ela Weber...le concorrenti sono le attrici...sta su sino al 26 Maggio...
scritto da spiderfrommars alle ore 13:34:44


no veraj, si moltiplicano come i morti viventi..


spider una sorta di remake di comizi d'amore l'hanno rifatto quest'inverno (o l'anno scorso?) su rai3 , ma non penso sia quest'opera di Vezzoli.. fino a quando resta alla fondazione Prada?
scritto da ava alle ore 13:16:49


Ci libereremo mai dei Muccino?
scritto da VeraJ alle ore 12:47:59


...poi (so che non c'entra nulla pero'...)...il volto della Deneuve in superscala che si passa la lingua sulle labbra....sarei potuto morire all'istante...(grazie per la mail :-)
scritto da spiderfrommars alle ore 11:58:59


...mi è piaciuto per i riferimenti incrociati sul cinema di Pasolini...120 poltrone come le 120 giornate di Sodoma...il voyerismo crudele del film trasposto in chiave moderna sul reality show ...quanto siamo cambiati dai tempi dei "Comizi d'amore"?..il pudore degli intervistati di allora dove è finito?...
scritto da spiderfrommars alle ore 11:56:50


in che senso acuto, spider? 'conta un po'..
scritto da ava alle ore 03:06:41


Emanuela Zini ,vincitrice del mese di marzo ha creato http://ildibattitono.splinder.it/,che per almeno un mese sarà il luogo d'incontro per chi vorrà cimentarsi in quiz impossibili (guardate le prime foto!)


scritto da alle ore 20:24:45


..in contemporanea con quello di Gibson eheheheheh...
mah..io il video di Vezzoli l'ho trovato abbastanza acuto...sicuramente non entusiasmante...ma acuto si'...
scritto da spiderfrommars alle ore 17:48:21


grazie Emanuela, ma lo dovrei ricevere in mezzo al capicollo, cosi' imparo :-)


spider su exibart l'evento viene commentato da chi assistito come una bufala, rifacciamoci con il ritorno nelle sale de "il vangelo secondo Matteo", pasolini Doc
scritto da ava alle ore 17:44:38


Un David lo darei a te per aver avuto il coraggio, per dovere di cronaca, di andare a vederlo! ;o)
scritto da Emanuela alle ore 17:36:13


..a tal proposito (la triste condizione del cinema italiano) se passi da Milano ti consiglio di andare alla fondazione Prada a vedere i "Comizi di non amore" di Vezzoli...
scritto da spiderfrommars alle ore 17:27:36

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato pubblicato. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

Le tue informazioni

(Il nome e l'indirizzo email sono richiesti. L'indirizzo email non verrá visualizzato con il commento.)

gennaio 2023

lun mar mer gio ven sab dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

social

intrallazzi


PrivacyPolicy


  • Privacy Policy
Blog powered by Typepad
Iscritto da 06/2005

feed


supporto a


counter